La nostra storia Storia della razza Le nostre cucciolate Galleria fotografica Dove siamo Contattaci

DA DOVE VENIAMO

Verso la fine degli anni '80 era maturata in noi l'idea di possedere un nordico ma non eravamo ben orientati su quale razza scegliere. Si, avevamo incontrato i Siberian Husky forse nel loro momento di maggior gloria, ci erano anche piaciuti ma non era esattamente l'animale che cercavamo. Noi volevamo un animale che assomigliasse al lupo di cui avevamo ammirato le gesta e l'indubbia capacità organizzativa nei vari documentari televisivi, insomma cercavamo l'anello mancante, l'elemento di congiunzione tra l'animale selvatico ed il cane domestico. La scintilla scoccò durante le vacanze estive di uno dei primi anni del '90. In spiaggia dove noi eravamo, accovacciato sotto un ombrellone, in stoica posa per dignità e sopportazione, vedemmo il nostro primo Alaskan Malamute, destreggiarsi con enorme disinvoltura nella situazione più atipica che potesse capitargli.
Ecco, pensammo, il pezzo mancante! Colpiti irreparabilmente da tanta dignità e da tanta preponderante bellezza, non fu difficile al ritorno pensare di trovarne uno. Sembra ormai trascorso un secolo ma vi garantiamo che per noi assolutamente profani a quel tempo, non fu un' operazione così semplice. Gli allevatori in Italia erano pochi e quei pochi forse ancor meno disponibili, riuscimmo comunque, pilotati da una grande dose di fortuna, ad acquistare una femmina di buona genealogia, in considerazione che non era del tutto improbabile imbattersi in soggetti molto discutibili provenienti dai Paesi dell' Est enormemente diffusi nella nostra zona. Va da se che avendo una femmina, desiderassimo vederne i cuccioli e questo mise in moto una sorte di ricerca spasmodica di un "maritino" per la nostra Kadija. Frequentando le esposizioni ci capitò di incontrare esemplari superbi e pluridecorati ma la nostra attenzione, per una serie di ragioni, cadde su di un maschio venuto dal lontano Canada con un nome altisonante. Da questa unione nacquero, con profonda emozione da parte nostra, nove splendidi cuccioli tra cui il nostro Aragorn, cardine dell' inizio della nostra storia. Tutto il resto è costituito da momenti più recenti tra cui le importazioni dagli Stati Uniti, le esposizioni, i primi Campioni, il Club Americano, con sicuramente un attaccamento ed una dedizione nei confronti della razza, che non è mai venuta a meno, anche nelle situazioni e nei momenti più difficili. Tanta strada è stata fatta ma ancora tanta ne rimane da fare. Noi rimaniamo qui, aperti a tutto, con la nostra umiltà continueremo a cercar di trasmettere la passione che ci anima a tutti coloro che decideranno di incontrare noi e i nostri cani. Affetto, riconoscenza e stima sono e saranno per noi in eterno la nostra più grande soddisfazione.

 
CLUB AFFILIATI:


| il passato | il presente | il futuro | la nostra storia | photo gallery | cucciolate |
| dove ci troviamo | contattaci | storia della razza | home |